AREA TECNICO-PRATICA KINESIOLOGIA APPLICATA Scopo della kinesiologia applicata è quello di valutare il corretto funzionamento dell'organismo. L'idea base è che, essendo l'essere umano un sistema integrato e inscindibile, qualsiasi "input" (sia esso di tipo biochimico, fisico o psichico-emozionale) determina una modificazione del tono muscolare dell'organismo, una variazione della postura, e, in definitiva, alterazioni sulle componenti organiche ed emozionali. Anno: 3° anno Numero di ore: 35 Crediti formativi; 5 Materiale di studio: dispense IMG Modalità esame: prova scritta e pratica Docente: Dr. Pelizzari Giuliano  Obiettivi Lo studente alla fine dell'insegnamento deve essere in grado di: conoscere le varie teorie e tecniche della kinesiologia applicata; saper applicare le tecniche della kinesiologia applicata; saper eseguire una valutazione kinesiologica. atica.   Programma Il concetto di Range di tolleranza. L'omeostasi posturale. Lo squilibrio strutturale. Test di Meerssoman e Test di Guillaume. Correlazione ascendente e discendente. La valutazione Kinesiologica. I cinque fattori del forame intervertebrale. Il triangolo della salute. Semeiotica kinesiologica generale: struttura; biochimica; psiche. Cenni di neurofisiologia neuro-moscolare. Modalità dei test muscolari. Descrizione e pratica di test su almeno 14 muscoli. Chiavi di lettura dei test. Difficoltà di lettura dei test: computer chiuso; stress energetico; inversione neurologica. Temporal tap. Ipotesi interpretative. Concetti sul Sistema Respiratorio Cranio-Sacrale Primario. Test di respirazione forzata. Impostazione della valutazione olistica kinesiologica. Approccio al cliente. Storia del cliente. Test respiratorio crociato. Prevalenza di problematiche strutturali: test strutturali; test dell'appoggio plantare; test occlusali; dente neurologico; mandibola "universale". Prevalenza di problemi biochimici. Prevalenza di problemi emozionali: test di prevalenza degli emisferi. Prevalenza di problemi energetici: campi magnetici; geopatie. Prevalenza di problemi di terreno. Prevalenza di problemi viscerali. Prevalenza di problemi da cicatrici. Test oculari. Test con sostituto. Precedenze di intervento. Impostazione generale di intervento. Laboratorio pratico.     Vai al programma di tutte le Materie
Istituto di Medicina Globale Registrazione Tribunale PD n. 2314, Serie I/1994 CF: 00322140286
Via Praimbole, 7 - 35010 Limena PADOVA Mail: info@naturopatia-img.it Tel. 049.2614328
AREA TECNICO-PRATICA KINESIOLOGIA APPLICATA Scopo della kinesiologia applicata è quello di valutare il corretto funzionamento dell'organismo. L'idea base è che, essendo l'essere umano un sistema integrato e inscindibile, qualsiasi "input" (sia esso di tipo biochimico, fisico o psichico- emozionale) determina una modificazione del tono muscolare dell'organismo, una variazione della postura, e, in definitiva, alterazioni sulle componenti organiche ed emozionali. Anno: 3° anno Numero di ore: 35 Crediti formativi; 5 Materiale di studio: dispense IMG Modalità esame: prova scritta e pratica Docente: Dr. Pelizzari Giuliano   Obiettivi Lo studente alla fine del corso deve essere in grado di: conoscere le varie teorie e tecniche della kinesiologia applicata; saper applicare le tecniche della kinesiologia applicata; saper eseguire una valutazione kinesiologica. atica.   Programma Il concetto di Range di tolleranza. L'omeostasi posturale. Lo squilibrio strutturale. Test di Meerssoman e Test di Guillaume. Correlazione ascendente e discendente. La valutazione Kinesiologica. I cinque fattori del forame intervertebrale. Il triangolo della salute. Semeiotica kinesiologica generale: struttura; biochimica; psiche. Cenni di neurofisiologia neuro-moscolare. Modalità dei test muscolari. Descrizione e pratica di test su almeno 14 muscoli. Chiavi di lettura dei test. Difficoltà di lettura dei test: computer chiuso; stress energetico; inversione neurologica. Temporal tap. Ipotesi interpretative. Concetti sul Sistema Respiratorio Cranio-Sacrale Primario. Test di respirazione forzata. Impostazione della valutazione olistica kinesiologica. Approccio al cliente. Storia del cliente. Test respiratorio crociato. Prevalenza di problematiche strutturali: test strutturali; test dell'appoggio plantare; test occlusali; dente neurologico; mandibola "universale". Prevalenza di problemi biochimici. Prevalenza di problemi emozionali: test di prevalenza degli emisferi. Prevalenza di problemi energetici: campi magnetici; geopatie. Prevalenza di problemi di terreno. Prevalenza di problemi viscerali. Prevalenza di problemi da cicatrici. Test oculari. Test con sostituto. Precedenze di intervento. Impostazione generale di intervento. Laboratorio pratico.     Vai al programma di tutte le Materie
SOCIAL
   
Istituto di Medicina Globale - Registrazione Tribunale n. 2314, Serie I/1994 CF: 00322140286
INDIRIZZO Via Praimbole, 7 35010 Limena PADOVA
Istituto di Medicina Globale
Istituto di Medicina Globale